Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2009

Estate

Ricordando l'estate scorsa ho pensato:

"Sono la stessa, la stessa ragazza di sempre, oppure... no! Sono diversa, però
uguale... Ho la stessa essenza, ma ho cambiato involucro"


E' ormai volato un anno da allora... spesso le estati segnano le nostre vite... non ci avevo mai riflettuto...


Quest'estate voglio soltanto...

Scrivere. Tutto.

Voglio scrivere tutto di me, dei miei sentimenti.

Nascondendomi dietro a personaggi come Gabriel,
Alexandros, Serafine,
Arael o Hesediel.


In verità....
...ho soltanto paura di essere

ME STESSA.

Amicizia

"Quegli amici che hai e la cui amicizia hai messo alla prova, aggrappali alla tua anima con uncini d'acciaio." (William Shakespeare)


Ci sono persone che entrano piano nella tua vita.
Con passo leggero entrano nel tuo cuore, senza chiedere permesso si siedono lì cercando un rifugio con l’intento di non disturbare e, soprattutto, di non restare.
E invece restano lì per sempre.
Restano nel tuo cuore, nella tua testa, nella tua anima.
E improvvisamente, mentre stai seduta con lei al tuo fianco in un banco di scuola, verso fine novembre ti prende la mano e ti dice che se ne andrà presto.
Non ti rendi conto.
Pensi sia solo un brutto scherzo.
Ma la tua anima lo sa.
Oh si, lei sa.
Sa che è vero, sa che non la rivedrai più.
Continua a camminarti nel cuore.
Il suo cammino è dolce, non ti pesa, la vorresti lì per sempre.
Maggio.
State sedute su una panchina in giardino. Ridete, scherzate, vi guardate negli occhi.
Il tuo cuore urla. La tua anima piange.
I tuoi occhi cercano i suoi. Lei cerca te.
No…

Vita o morte

Piove.

Com'è bello il suono della Pioggia sul Marmo?Sento voci,volti di vapore che mi sussurrano tristemente qualcosa,parole nell'aria stantìa.


Pena,Dolore...cosa mi rimane?Niente,solo una Grande Pace e ,forse,un pò di nostalgia per tutte le cose che mi erano tanto care.


Mani che mi sfiorano,rose con splendidi profumi che ,ormai,non posso più gustare,con brillanti colori che i miei occhi non più riconoscono,acquosi e svuotati d'ogni Luce....che fate?Perchè state piangendo?


Qualche lacrima bagna i volti dei miei più cari amici.
La Pioggia bagna il Mio Cenotafio.
Non ho neanche un corpo su cui esser pianto,solo una triste,fredda tomba vuota.


Vedo mia Madre che piange affondando il volto nel petto di mio Padre... un uomo Rude, a cui, tuttavia, ho voluto bene...
e Tu, Madre, non riempire con le tue Amare lacrime questo cuore vuoto...

non Lacerarmi l'anima, perchè...

Io non sono più con Te...


pic, pic, pic...la pioggia cade incessante...
il cielo...Piange per me?
I prati adorni di gira…