mercoledì 13 luglio 2011

Sensazioni





Non mi chiedere il numero di telefono, non ha senso.

Quando mi occupo io di te non va mai male.

Rilassati, quello ce facciamo rimane fra noi, è un affare che si realizza in due.

La panna si scioglie piano sulla tua pelle,

Tu devi solo dire si...

Lo champagne sul tuo corpo per ore..

Hai cominciato a imparare, a capire.






Chiama la tua ragazza... lasciala per le notti tranquille, di sonno profondo..







Io mi occupo di te per davvero, e non mi lamento.

martedì 12 luglio 2011

Parole, parole, parole


Stanotte andrò via poiché non è facile…


..sentire di nuovo il letto freddo e vuoto e la tua voce come un eco…



Un nuovo giorno..

..tu non saprai mai, guardo verso il cielo e mi chiedo perché…

Il rammarico non ha alcun senso e ora vado verso il nulla..





Stanotte andrò via…



..mi è difficile però ci provo…



..voglio cancellare dalla mia mente in qualche modo..


… le parole a cui non credo più!





Nella mia anima c’è una lotta difficile per non guardare indietro..



.. e le braccia sono aperte…










..mi lascio portata dal vento nella notte…












Parole… parole che ancora fanno male












Parole… dette troppo facilmente le mattinate tarde












Parole... ci può ancora essere qualcosa fra noi?































Sono solo illusioni.